make a poke facebookQualche tempo fa Anna mi ha chiesto: “che vuol dire “manda un poke”? fino a lì proprio non arrivo…

In inglese poke significa molte cose tra cui una leggera gomitata per attirare l’attenzione o per meglio dire è quel gesto che ogni tanto si fa sulla spalla delle persone per farle girare quando in metro hanno l’ipod e non ti sentono… si prende il proprio ditino e si picchietta sulla spalla altrui, quello è il poke!

Su Facebook il sitema di poke ha un utilità simile a quella della vita comune come uno squillo di cellulare o il Trillo di MSN, difatti si usa nel

caso in cui voi non conosciate la persona e siete curiosi di vedere il suo profilo momentaneamente.

Poniamo ad esempio che io veda tra gli amici di un amico una persona che penso di conoscere, se non sono sicuro anzichè aggiungerlo a caso tra i miei amici (e magari ricevere un rifiuto) gli faccio un “poke“, se lui/lei ricambia il “poke“, mi sarà permesso di vedere il suo profilo per una settimana anche se i parametri di privacy non consentirebbero ai “non amici” di vederlo.

E’ un modo per conoscere meglio le persone e capire se effettivamente quello/quella che state aggiungendo ai vostri amici è realmente la vostra compagna di banco o è una perfetta sconosciuta con la sfortuna dell’omonimia. Quesa possibilità con l’aggiornamento della Privacy-policy è stata modificata, adesso è possibile fare poke solo ed esclusivamente ad amici, quindi l’uso con cui era stato inizialmente pensato il poke viene a mancare, rendendolo ad oggi uno strumento quasi del tutto inutile (grazie al mio Omonimo per la segnalazione)

E’ superfluo dire che come tutte le cose “invasive” va usato con molta discrezione!

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • StumbleUpon
  • Wikio IT
  • Upnews
  • Segnalo
  • Tumblr
  • del.icio.us
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Reddit
Tags: , , ,