Come si cattura lo schermo in Mac Os X

Negli ultimi giorni mi è capitato di lavorare spesso con Mac, proprio per questo ci sono alcuni “appunti” utili che potranno servire a quei neofiti del sistema Mac Os X.

Una delle cose che mi serve più spesso nel mio lavoro è quella di catturare lo schermo, ovvero fare una sorta di “fotografia” a ciò che vi è sullo schermo. Io lo uso per controllare gli allineamenti in css dei siti che costruisco, ma può essere utile per mille ragioni.

Sul sistema operativo della mela la cattura è possibile nativamente e sono a disposizione due metodi diversi, il primo serve per catturare una sola porzione dello schermo, il secondo serve per catturare tutto il tuo schermo.

Metodo 1 – Catturare solo una parte dello schermo

Per questo metodo basta premere i seguenti tasti insieme: SHIFT (ovvero il tasto maiuscola) MELA (il tasto con scritto CMD e quello strano simbolino tipo un quadrifoglio) e il tasto del numero 4. Una volta premuti questi tasti il cursore del mouse cambierà forma e tenendo premuto formeremo un quadrato. Tutta l’area che si deciderà di mettere in questo quadrato verrà salvata in un’immagine che troverai sulla scrivania.

Se invece dopo aver premuto la sequenza sopra (SHIFT MELA 4) premi la barra spaziatrice, il cursore si trasforma in una macchina fotografica e ti permetterà di catturare solo dei singoli elementi. Per capire quali elementi stiamo catturando basterà spostare il cursore su un oggetto (ad esempio un icona) e questa si evidenzierà. Una volta cliccato, l’immagine che verrà salvata sulla vostra scrivania, sarà solo quella dell’elemento selezionato.

Metodo 2 – Catturare tutto lo schermo

Se vogliamo catturare l’intero shermo basterà premere i seguenti tasti contemporaneamente: SHIFT (tasto maiuscoletto) MELA (il tasto con scritto CMD e quello strano simbolino tipo un quadrifoglio) e il tasto del numero 3